Apparecchi Acustici

Attrezzature Otomedicali

  • Baby

    Apparecchi Acustici Baby

  • Apparecchi Acustici

    Apparecchi Acustici

Come funziona l'impianto cocleare

Il sistema di impianto cocleare Nucleus converte il suono in segnali digitali i quali sono trasmessi attraverso il nervo acustico al cervello, dove sono riconosciuti come suono.

Il suono è captato dal microfono posizionato sulla parte superiore dell'elaboratore del linguaggio
Il suono è codificato o elaborato in segnali digitali
che sono inviati alla bobina.
La bobina trasmette i segnali attraverso la cute all'impianto (ricevitore/stimolatore) dove sono convertiti in segnali elettrici.
I segnali elettrici sono trasmessi al filo porta-elettrodi per stimolare le fibre del nervo acustico nella coclea.
I segnali sono inviati attraverso le fibre acustiche ai centri uditivi del cervello dove sono riconosciuti come suono.

 

ESPrit 3G

L'impianto ricevitore cocleare ESPrit 3G è l'elaboratore del linguaggio retroauricolare (a livello dell'orecchio) di terza generazione di Nucleus.

Offre agli utilizzatori i vantaggi di un'estrema flessibilità e di una serie di caratteristiche e funzioni atte ad ottimizzare la comprensione del parlato e a consentire agli utilizzatori di condurre una vita normale.

 

Tecnologia custom sound

Grazie alle diverse strategie di codifica disponibili, quali ACE, SPEAK e CIS, l'utilizzatore può scegliere la strategia che meglio si adatta all'ambiente in cui si trova, e quindi spostarsi da un locale silenzioso, quale l'ufficio, ad un ambiente rumoroso come la strada, fino al cinema, senza mai compromettere la propria capacità uditiva.

 

Regolazione per voce sussurrata

La nuova regolazione per voce sussurrata migliora le prestazioni uditive in diverse situazioni, ad esempio nell'ascolto della televisione o di una voce lontana. l suoni deboli sono amplificati senza incrementare il rumore di fondo, migliorando così la percezione del parlato a bassa intensità e a distanza.

 

A chi è destinato l'impianto cocleare?

Gli impianti cocleari sono indicati per adulti e bambini con sordità da grave a profonda.

Il sistema di impianto cocleare Nucleus è indicato per gli adulti e i bambini che soddisfano i seguenti criteri:

ipoacusia neurosensoriale bilaterale da grave a profonda
scarso o nessun beneficio dall'uso di apparecchi acustici
forte motivazione e aspettative adeguate

 

Bambini

I bambini sordi dalla nascita, che ricevono l'impianto prima dell'età scolare, raggiungono, di norma, ottimi risultati con l’impianto cocleare. Molti imparano a parlare e a seguire una conversazione e alcuni riescono ad usare il telefono. Il cervello impara a interpretare i suoni nel modo più efficace nei primissimi anni di vita e, di conseguenza prima il bambino è sottoposto all’impianto, meglio è. Tuttavia anche i bambini più grandi che hanno utilizzato in modo proficuo gli apparecchi acustici e hanno imparato a parlare, possono trarre più beneficio da un impianto.

I bambini normoudenti alla nascita e che presentano una sordità postlinguale possono anch'essi ottenere ottimi risultati con l'impianto cocleare. Più precoce è l'intervento di impianto rispetto all'insorgenza della sordità, migliori saranno le prestazioni da loro ottenute.

 

Adulti

Anche gli adulti con sordità postlinguale che hanno perso l'udito a causa di meningite o di altre patologie o traumi, o che hanno sviluppato una ipoacusia progressiva, traggono enormi benefici dall'uso dell'impianto cocleare Nucleus. Anche nel loro caso, più precoce è l’intervento di impianto rispetto all'insorgenza della sordità, migliori saranno le prestazioni da loro ottenute.

Gli adulti sordi sin dall'infanzia, con limitata o nessuna memoria dei suoni e del parlato, possono trarre solo benefici limitati da un sistema di impianto cocleare.